De / Fr / It

Sicurezza Sociale

1° e 2° pilastro

1°pilastro (AVS/AI/IPG)

Riscossione obbligatoria dei contributi AVS su salari di poco conto

I produttori di danza e teatro, le orchestre, i produttori di supporti audio o audiovisivi, le emittenti radiofoniche o televisive nonché le scuole del settore artistico che impiegano persone sono soggetti automaticamente all’obbligo di versamento dei contributi AVS/AI/IPG/AD e al loro conteggio. Questo vale anche per salari inferiori a 2300.– franchi.

2° pilastro (previdenza professionale)

CAST (previdenza professionale per operatori culturali):

Le artiste e gli artisti indipendenti e i liberi professionisti membri di t. o di un’altra associazione istituente possono assicurarsi presso la CAST. Inoltre, i datori di lavoro possono affiliarsi alla cassa pensione e assicurare i propri dipendenti.

Obbligo di contribuzione per datori di lavoro di indipendenti:

Ai sensi dell’art. 46 LPP, i datori di lavoro sono tenuti, a determinate condizioni, a partecipare alla cassa pensione dei lavoratori anche se la durata del loro impiego è inferiore a 3 mesi.

Contributo dell’UFC e di Pro Helvetia alla previdenza professionale:

Gli operatori culturali che ottengono sovvenzioni o premi dall’ufficio federale della cultura o da Pro Helvetia ricevono un contributo alla loro previdenza professionale. Alcuni Cantoni e talune città hanno introdotto un meccanismo simile.