De / Fr / It

News

13 agosto 2020

t. accoglie con favore la decisione del Consiglio federale e l’adozione della Legge Covid-19

t. Professionisti dello spettacolo Svizzera accoglie con favore l’innalzamento del limite delle 1000 persone per le manifestazioni culturali. La nostra associazione è direttamente interessata da questa decisione, non solo come rappresentante degli interessi dei suoi membri, ma anche come organizzatrice della Borsa svizzera degli Spettacoli. Nelle scorse settimane, come membro della Taskforce Cultura, t. ha partecipato, inoltre, attivamente al processo di consultazione sulla Legge Covid-19 e il fatto che la cultura sia stata inclusa nella Legge Covid-19 approvata ieri dal Consiglio federale è senza dubbio un altro segnale positivo, nonostante il termine di quest’ultima sia stato fissato alla fine del 2021 abbreviandolo di un anno rispetto a quanto proposto.

Una stretta collaborazione tra l’Amministrazione federale e le associazione culturali sarà estremamente importante per la determinazione dei criteri di approvazione delle manifestazioni con oltre 1000 partecipanti. Nelle prossime settimane t. si adopererà affinché i Cantoni si accordino su modelli e criteri uniformi. Altra priorità a breve termine è il proseguimento delle misure di sostegno al settore culturale: è già chiaro, purtroppo, che anche questa sarà una dura battaglia.

Altre news

14 luglio 2020

Rilancio schauspieler.ch

Maggiori informazioni

10 luglio 2020

Presa di posizione di 84 associazioni e fondazioni culturali sulla Legge federale urgente

Maggiori informazioni

1 luglio 2020

Indennità di perdita di guadagno per il coronavirus: il diritto dei lavoratori indipendenti è prolungato fino al 16.9.2020

Maggiori informazioni